Dormire meno rispetto alle tue necessità fisiologiche, anche per lavorare di più o per concederti serate all’insegna del far tardi, non è un’idea così buona come potrebbe sembrare. I ricercatori dell’Iowa State University riferiscono che la mancanza di sonno ti renderà più arrabbiato, lasciandoti mal equipaggiato per affrontare situazioni frustranti. Questo è uno dei primi studi a dimostrare che la perdita di sonno causa rabbia.

Meglio dormire

“Nonostante possiamo essere un po’ abituati alle condizioni irritanti – un pigiama scomodo o un cane che abbaia la notte – gli individui che limitano le ore dedicate al sonno hanno mostrato una tendenza ad avere un aumento di rabbia e angoscia, essenzialmente invertendo la loro capacità di adattarsi a condizioni frustranti nel tempo. Nessuno l’ha mai mostrato prima”, ha detto Zlatan Krizan, primo autore e professore di Psicologia allo Iowa State.

Il legame tra mancanza di sonno e predisposizione al cattivo umore (rabbia inclusa) è stato documentato in ricerche precedenti, ma non era stato possibile stabilire una relazione diretta causa-effetto. In altre parole, sapevamo che i due sono interconnessi, ma non se uno è la causa dell’altro. Nell’attuale studio, Krizan e il co-autore Garrett Hisler, dottorando in Psicologia dell’ISU, affrontano questa domanda – e forniscono anche nuove informazioni sulla nostra capacità di adattarci alle condizioni irritanti quando siamo stanchi.

I risultati dello studio sono interessanti: l’impatto della mancanza di sonno sulla rabbia

È noto che la perdita di sonno fa aumentare le emozioni negative, come l’ansia e la tristezza, e diminuisce le emozioni positive, come la felicità e l’entusiasmo. Tuttavia, il team afferma di aver scoperto che la perdita del sonno ha un impatto unico sulla rabbia – non è solo il risultato di sentirsi più negativi al momento. Hanno anche verificato che la sonnolenza soggettiva (cioè come si sentivano i partecipanti privati ​​del sonno) può spiegare i sentimenti più intensi di rabbia: il senso di sonnolenza di un individuo può indicare se è probabile che si arrabbi, ha detto Krizan.

Quanto tempo dobbiamo dormire?

Attenzione, dunque: se vogliamo trascorrere giornate più serene, dedichiamo il giusto tempo al riposo. E’ anche risaputo che un buon sonno e la gestione dello stress aiutano a potenziare le difese immunitarie. Dedichiamo quindi al sonno dalle 7 alle 9 ore per notte, per stare bene, avere una vita sana ed essere riposati e pieni di energia durante il giorno.

Gestire le emozioni, imparare a vivere nel presente. Clicca sulla foto per saperne di più.