Kathryn Schmitz sta cercando un cambio di paradigma.
Schmitz, professore di Sanità Pubblica specializzato nel trattamento del cancro presso la Penn State University, pensa che la percezione delle connessioni tra esercizio fisico e cancro sia quella in cui la percezione delle connessioni tra esercizio fisico e salute del cuore era decenni fa.
Allora, disse, sollevare un paziente dal letto e muoversi dopo un infarto sarebbe stato criticato. Oggi, i benefici dell’esercizio fisico per la salute e il recupero del cuore sono ben noti.
Un consenso simile sta emergendo nel modo in cui il campo medico pensa al cancro.
L’ultimo segno di questo cambiamento è arrivato questa settimana, con la pubblicazione di nuove linee guida che raccomandano ai medici di “prescrivere” l’esercizio per ridurre il rischio di alcuni tumori e migliorare i risultati del trattamento e la qualità della vita delle persone con la malattia.
“Oggi se chiedessi a qualcuno il cui padre ha il cancro al colon se dovesse fare attività fisica, probabilmente direbbero di no o non lo sanno”, ha detto Schmitz a Healthline.
Schmitz ha presieduto la tavola rotonda – che comprendeva esperti dell’American College of Sports Medicine, dell’American Cancer Society e altri 15 gruppi – che hanno messo insieme la nuova guida.
L’essenza della guida, pubblicata in tre articoli questa settimana, è che l’esercizio fisico può contribuire alla prevenzione di cancro alla vescica, al seno, al colon, all’esofago, ai reni, allo stomaco e all’utero.
Le linee guida affermano anche che l’esercizio fisico può aiutare a migliorare i tassi di sopravvivenza per le persone con carcinoma mammario, del colon e della prostata, nonché la qualità della vita di queste persone in termini di riduzione degli effetti collaterali del trattamento del cancro.

Quanto e quale allenamento è raccomandato?

In sintesi:

Un gruppo di esperti ha pubblicato linee guida che affermano che l’esercizio fisico regolare può aiutare a prevenire il cancro e aiutare anche le persone sottoposte a trattamento per il cancro.

Gli esperti raccomandano 30 minuti di esercizio aerobico 3 volte a settimana e allenamento della forza da 2 a 3 volte a settimana.

Gli esperti sostengono che l’esercizio fisico può aiutare a prevenire il cancro riducendo l’infiammazione, mantenendo il peso sotto controllo e potenziando il sistema immunitario.

Un capitolo tutto dedicato all’esercizio fisico, sul libro della Psicoalimentazione! Clicca sulla foto per scaricarlo subito!

Fonte: Healthline