La crema Budwig accompagna le mie giornate da molti anni ormai. Mi piace trovare sempre nuove soluzioni per poterla gustare al meglio, variando il più possibile gli ingredienti e nel libro “50 sfumature di Budwig” ne ho scritte ben 50 varianti.
Questa di oggi è a base di yogurt e latte di soia, olio di lino (rigorosamente “da frigo”, ovvero che garantisce la catena del freddo dal produttore fino al frigorifero del negozio -e naturalmente fino poi a casa mia), mela, cannella e uvetta di Corinto (che ho scelto per le sue caratteristiche di non contenere olio di girasole, come invece leggo negli ingredienti di altre).

Acquista ora!

Ma ecco qui la ricetta di questa ottima colazione, di cui mi sono appena deliziata con consapevolezza e presenza.

Ingredienti

3 cucchiai di yogurt di soia
50 ml di latte di soia
1 cucchiaio di olio di semi di lino da frigo
1 cucchiaio di grano saraceno
1 cucchiaio di semi di girasole
mezzo limone spremuto
la scorza di un limone grattugiata
1 cucchiaio di uvetta di Corinto
2 mele

Preparazione
Mettere nel frullatore lo yogurt, il latte di soia, l’olio di lino e frullare. Aggiungere poi il grano saraceno ben sciacquato, i semi di girasole, il succo del mezzo limone appena spremuto e la sua scorza grattugiata, una mela a pezzetti e frullare di nuovo per ottenere un composto ben amalgamato, che va quindi versato in una tazza capiente a cui si aggiunge l’altra mela tagliata a pezzetti, la cannella e l’uvetta.
Provatela e scrivetemi nei commenti le vostre considerazioni!

Acquista ora!

Scopri le proprietà degli alimenti e il modo migliore per nutrire il tuo corpo e la tua mente partecipando ai corsi della dott.ssa Marilù Mengoni (CLICCA QUI per saperne di più) o leggendo i suoi libri, come Psicoalimentazione, nutrire il corpo e la mente , 50 sfumature di Budwig, oppure Cucina vegana e metodo Kousmine. Per conoscere tutti i libri della dott.ssa Marilù Mengoni  CLICCA QUI.